venerdì 1 gennaio 2010

RISATE AL.... GALOPPO


Un tipo sta tranquillamente leggendo il giornale quando improvvisamente sua moglie gli da una tremenda padellata in testa.
- Sei matta? – reagisce lui.

- Questo è per il biglietto che ho trovato nella tasca dei tuoi pantaloni, con il
numero del cellulare di una certa Letizia!

- Ma no amore… ti ricordi il giorno che sono andato a giocare ai cavalli?

Letizia è il nome della cavalla su cui ho scommesso, ed il numero è il totale della giocata!!!

La moglie, pentita, gli chiede mille scuse.
Alcuni giorni dopo, stessa scena, ed altra padellata.

- Che cosa è successo adesso? chiede il marito.

- La tua cavalla è al telefono…



Driiiiiiiiiiiiiin!!!

Suona il telefono al direttore di un circo:
"Pronto, avete bisogno di un cavallo parlante?"
Il direttore :"No grazie, non farmi ridere!" E riattacca il telefono.

Nuovamente suona il telefono:
" Mi scusi, non mi butti giù la cornetta, non avete proprio bisogno di un cavallo parlante?"
Il direttore:" Le ho già detto di no!" Riattacca nuovamente.

Risuona il telefono:
"Cerchi di non essere così scortese, non ne volete proprio sapere di avere un cavallo parlante?"
Il direttore :" Adesso basta!!! Le ho già detto di no!!!" Riattacca seccato.
Ancora una volta il telefono:
" Mi scusi signor direttore, non butti giù la cornetta, almeno mi lasci parlare, pensa che sia facile fare il numero con lo zoccolo???!!!"




C'e' un cavallo che entra al cinema va dalla cassiera e dice:

"vorrei un biglietto per la platea."

La cassiera sbalordita si mette ad urlare:

"oddio un cavallo che parla"

ed il cavallo calmissimo replica:

"si ma quando sono dentro sto zitto!"



Nel Far West,un cavallo entra in un saloon, ordina un whisky, beve, paga e si dirige verso l'uscita.
Il barista esprime la sua sorpresa
a un cliente e il cavallo, che ha sentito,
si volta sulla soglia e commenta:
"Con i prezzi che fate qui, di sicuro non ne vedrete spesso di cavalli qui dentro!"




Due amici, appassionati di equitazione, parlano dei rispettivi destrieri.
- Guarda, il mio cavallo è così bene addestrato che ogni volta
che gli dico "HOP...HOP" lui esegue dei salti impressionanti.
L'altro ribatte:
- Allora il mio è molto più addestrato...pensa che ogni volta che gli dico "HIP...HIP" lui mi risponde "Urrà"


In tangenziale vengo affiancato da un cavallo che infila la sua testa
nel finestrino della mia macchina e dice:
- Mi chiamo Ciro, sono il cavallo più veloce del mondo e ho vinto il Gran Premio!
Questa scena si ripete altre cinque volte nei successivi dieci chilometri.
Incredulo mi fermo a fare benzina e racconto questa storia
al benzinaio il quale mi interrompe subito e mi anticipa:
- Ti ha detto che si chiama Ciro?
E io:
- Sì!
- Ti ha detto che è il cavallo più veloce del mondo?
- Sì!!!
- E ti ha pure detto di aver vinto il Gran Premio?
- Esatto, è proprio lui!!!
Al che il benzinaio mi tranquillizza:
Non gli dar retta, è arrivato solo al secondo posto!!!




Un cowboy, dopo essere sceso da cavallo entra nel saloon e ordina un caffè. Mentre sta bevendo sente fuori un cloppete...cloppete...
-"Accidenti, ho lasciato il cavallo acceso!"



Un tizio affetto da forte balbuzie sta passeggiando in via Pordenone e trova per caso un cavallo morto in mezzo alla strada. Tutto agitato afferra il cellulare e chama subito il 115:

"P..p..p..ronto...ho t.t....t..rovato un c...c...c...avallo m..m...m..orto!"
"Dove? Ci dica dove l'ha trovato che veniamo a prenderlo subito", risponde il pompiere all'altro capo.
"L'ho t..t....t...rovato in v...v.....v..ia P..p..po...po...po......" ma non riesce a pronunciarla, e mette giù, tutto arrabbiato.

Deve farcela, pensa dentro di sé!! Chiama di nuovo i pompieri:

"P..p...p..ronto"
"Pronto, ancora lei? Ci dica dove ha trovato questo cavallo!", riponde spazientito il pompiere.
"E' in v..v...via P...P...Po...Po...Po", e non ci riesce!
Passa una mezz'oretta e al centralino dei pompieri arriva una chiamata: "P...P...pronto!"
"Ancora lei?? Ma la finisca o ci dica immediatamente dove ha trovato il cavallo morto!", risponde ancora più arrabbiato il pompiere.

"L'ho t.t...rovato in v..v..v..viale Po!"
"Ooooh, finalmente era ora!!", esclama il pompiere.
"S..s..sì, ma c...c...che fatica portarcelo!"




Come si chiama il cavallo che gira sempre a destra?
Destriero!


perchè non si può mettere un cavallo vicino ad un ponte...?

Perchè se no ...cavalcavia!


Un tale vuole vincere ai cavalli, perciò chiede consulenza ad un ricercatore di statistica. Questi, dopo qualche settimana di studi, si ripresenta dal tale affermando di non essere riuscito a trovare un metodo, perché le probabilità di vincere sono troppo poche.
Allora il tale chiede aiuto ad un ingegnere. Il quale dopo qualche mese di studi si ripresenta con un bel programma al calcolatore affermando di essere riuscito a risolvere il problema:
- Basterà giocare in media per 10 milioni di volte i numeri dei cavalli che il calcolatore suggerisce!
Il tale spazientito caccia via l'ingegnere a sonori calci nel sedere. Come ultima ipotesi decide di interpellare un fisico. Dopo qualche mese di studi il fisico si ripresenta con un volume di studi a riguardo, dicendo di essere riuscito a risolvere il problema. Il tale entusiasta gli chiede come si faccia a vincere sempre ai cavalli, ed il fisico esclama:
- Dunque: supponendo i cavalli sferici, che si muovono di moto rettilineo uniforme...






2 commenti:

Post più popolari